Posizionamento Motori Ricerca - SEO

Padova

Come fare la SEO?

Se sei qui, la tua esigenza è avere più visibilità nel web, e far crescere i tuoi contatti e potenziali clienti. Giusto?

Bene! il posizionamento SEO organico nei motori di ricerca è una possibile soluzione!

Ce ne sono anche altre, come l'E-mail marketing, il pay per click Google, annunci Facebook, o altre.

In ogni caso, ognuno di questi, compreso il SEO, presenta sempre aspetti molto... TROPPO delicati!
E va trattato con la giusta cura e attenzione, pena la perdita dei soldi spesi o danni peggiori!

Quindi primo passo per te:

Pensare Bene

1. Valuta bene le azioni che vuoi fare e ciò che è MEGLIO per la tua azienda!

SEO e posizionamento nei motori di ricerca: un settore molto delicato, su cui si scrive di tutto e di più, e che oggi non permette più di improvvisare come una volta.

Google, probabilmente la migliore azienda al mondo, è sicuramente quella che si evolve con velocità maggiore.
Oggi riesce a valutare in maniera sorprendente il reale valore di un sito relativamente ad una ricerca di un utente.

Ormai si avvicina sempre di più al comportamento umano (si parla sempre più di Semantica SEO).
E visto il trend, probabilmente diventerà migliore... degli utenti stessi!

Secondo passo per te:

2. Consapevolizza: il SEO non si può improvvisare, e (probabilmente) di SEO NE SAI POCO e quello che sai è un po'... vago!

Certo, non è colpa tua... Il SEO e l'ottimizzazione nei motori di ricerca è veramente un argomento-giungla nel mondo del web!

Terzo passo per te:

3. PIANIFICA le azioni da fare!
E ora vedremo come!

Come puoi fare per il tuo sito?

Ok! Ora ti spiego i punti principali per sviluppare un'applicazione orientata al SEO e al posizionamento nei motori di ricerca!

Non potrà essere completa ed esaustiva...
Ma comunque ti darà una traccia solida per operare nel SEO e nel posizionamento web!

Cominciamo:

 

1. Analisi dettagliata

Abbastanza intuitivo: ogni caso, ogni attività lavorativa, ogni tipo di azienda presenta problematiche... uniche!
Va quindi analizzato bene il settore nonchè le esigenze del cliente. E' forse l'aspetto più importante del lavoro, che permette poi di procedere in maniera lineare e pianificata. Ma come?

Studio delle proprie esigenze e delle risorse

Perchè vuoi un sito web? Quali obiettivi vuoi raggiungere? Quale tipologia di cliente vuoi attrarre? E come ti arrivano ora i tuoi clienti?
Che servizi puoi offrire? Quali sono i tuoi punti di forza che ti differenziano dai competitor?
Che risorse (tempo, soldi, persone) puoi mettere in campo?

Studio del settore

Aspetti e problematiche del settore commerciale che si sta trattando.
Aspettative e bisogni dei potenziali clienti, e come riuscire a soddisfarli!
Cosa cerca il cliente in questo settore? Quali sono i prodotti che attirano maggiormente i clienti?
Quali tecniche di marketing posso utilizzare per avere un buon rapporto di conversione visitatori-contatti?
Iniziamo quindi a pensare a qualche possibile keywords.

Studio dei concorrenti

...E per concorrenti intendo i siti posizionati in prima pagina nel nostro settore!
E non l'azienda dell'amico che ha la stessa attività o del concorrente tuo vicino che ti ruba una fetta di clienti.
Come sono strutturate le pagine? Quante pagine hanno mediamente i loro siti? Quanti link importanti hanno in ingresso? Quanti anni di anzianità hanno?

Va fatta un'analisi capillare, sia per valutare cosa li ha portati ai primi posti nel posizionamento, sia per capire contro quali avversari dovrai... combattere!
Esistono poi programmi (Semrush, Seozoom, ma anche freeware!) per valutare nei tuoi concorrenti le attività Seo, le keywords ottimizzate, i backlink in ingresso. Capisci bene che diventa fondamentale sapere questo dei propri competitor!

Studio e ricerca delle keyword e keyphrases

Su questo la letteratura in internet è molto ampia.
Mi limito a segnalare lo strumento più utilizzato, vista anche la provenienza: Keyword Planner di google.
Ma esistono molti strumenti validi, sia freeware che a pagamento, che ci aiutano in questa attività.

L'aspetto principale è quello di trovare keywords con un giusto bilanciamento tra numero di competitor (non troppo alto, altrimenti sarà troppo difficile ottenere risultati) e il numero di ricerche mensili effettuate (non troppo basso, altrimenti... sarai primo ma non ti cercherà nessuno!).
In base alle keywords e keyphrases stabilite, si gestiscono i testi delle varie pagine, e si imposterà il dominio del sito.

 

2. Tecnologia del sito

Molti siti fatti con CMS sono posizionati bene.
Beh, certo! La maggioranza dei siti sono fatti con questi programmi!

Ma con queste tecnologie si parte perlomeno svantaggiati! Infatti i motori di ricerca leggono il testo delle pagine web in html, e fanno molta fatica ad interpretare i contenuti dinamici presenti nei database.

Ma i CMS, anche in caso di pagine non dinamiche, riempiono il codice di innumerevoli parametri specifici del CMS stesso, e i fogli di stile (CSS) sono quasi illeggibili, e sicuramente non ottimizzati!

XHtml - CSS per l'ottimizzazione SEO

La tecnologia ideale per un applicativo ottimizzato SEO, è fare un sito statico in puro html (o XHtml, come facciamo noi), concentrando nelle varie pagine il testo, e delegando struttura e impaginazione ai fogli di stile (CSS, Cascading Stile Sheets).

Sviluppare le pagine così è meno comodo di un CMS; ma sicuramente sarà più apprezzato dal motore di ricerca!

Noi sviluppiamo siti statici, in XHtml, con i fogli di stile CSS, e compatibili al 100% con il consorzio W3C.
I vantaggi di questa scelta sono in ottica SEO sono ben visibili!

Ma se non hai competenze da sviluppatore web, o se non ne hai a disposizione, allora userai un CMS!

 

3. Testi

E' la parte più importante della tua attività SEO, quella dove devi concentrarti di più!

E chi meglio di te può fare questo, che CONOSCI ALLA PERFEZIONE il tuo prodotto?

Crea i testi con una opportuna keyword density mirata alle keywords che hai scelto in fase di analisi.
Scrivi più che puoi, ma ricorda queste cose fondamentali:

Scrivi cose INTERESSANTI

... e inerenti al tuo prodotto o servizio, cioè fortemente legate alla ricerca che ha fatto l'utente per trovarti!

Scrivi nel linguaggio di tutti i giorni!

Evita linguaggi tecnici e discorsi pieni di paroloni. Sarebbe un forte incentivo per gli utenti a... cambiare sito!

Scrivi PENSANDO CON LA TESTA DELL'UTENTE

... mettendoti nei suoi panni e cercando di capire e intuire le sue esigenze.
Evita di elencare le tue offerte e quanto belli siete, ma scrivi le soluzioni ai loro problemi!
Anticipa le domande che può fare, e dai una risposta esauriente!

Scrivi cercando di stimolare EMOZIONI in chi ti legge!

La gente non legge in internet solo perchè la quasi totalità dei testi sono di una noia e scontatezza alle quali è impossibile resistere!

 

4. Accessibilità e usabilità web

Sviluppa il tuo sito Web pensando sempre a questi due aspetti fondamentali!
Il sito deve essere sempre leggero e veloce da caricare!

Velocità, usabilità, accessibilità

Evita immagini super-pesanti o ricami vari su menu, pulsanti, etc. all'interno della pagina.

Fai in modo che le pagine siano compatibili con tutte le piattaforme e con i browser più usati. Attualmente Chrome, Firefox, IE, Opera e Safari.

Ma soprattutto che siano mobile friendly, cioè compatibili con Android e IOS. Valuta inoltre la diversa grandezza dei vari dispositivi mobile.

In sostanza, il tuo sito deve rispettare le normative del consorzio W3C!

 

5. Rendi il tuo prodotto UNICO!

Questo me lo dissero in un corso che feci in passato, e poi negli anni l'ho sentito da molte altre fonti autorevoli!

Ma il nostro prodotto è ugale a quello di tanti nel mercato...

Ok, ma c'è sempre una maniera per renderlo unico!

Ad esempio, evidenzia un particolare vantaggio o servizio che voi fornite in più, o associa al prodotto qualche accessorio particolare!
A seconda del settore, c'è sempre un modo per proporre qualcosa di unico! E l'unicità spesso farà preferire te ai tuoi concorrenti!

 

6. Indurre l'utente ad AGIRE!

Questi ultimi due punti non sono propriamente tecniche SEO, ma portano ad un aspetto basilare: convertire gli utenti che accedono al tuo sito in contatti e quindi potenziali clienti!

Call to Action!

Nelle tue pagine cerca di non distrarre troppo l'utente con effetti inutili e chiacchiere!

Convinci l'utente parlando delle sue esigenze e di come risolverle!

E massimizza la probabilità che ti contatti: ad esempio tenendo sempre in primo piano il form di contatto, o creare vari punti di "chiamata all'azione" (le famose Call to Action!).

Questo punto è fondamentale, perchè è inutile e frustrante avere un ottimo posizionamento SEO, e quindi molte visite, se poi questi ti abbandonano appena accedono alle tue pagine perchè sono troppo noiose, o non capiscono cosa fare, o non trovano la soluzione ai loro problemi...

Evita quindi ogni motivo di distrazione all'utente e rendi più facile possibile la scelta di contattarti!

 

7. Monitorizzazione accurata dopo la pubblicazione

Un sito ottimizzato per il SEO e la visibilità nei motori di ricerca non può non essere monitorato dopo la pubblicazione!
Molti mi guardano strano quando lo dico, ma questa fase è necessaria, per poter compiere inevitabili aggiustamenti al sito.

Si, perchè sicuramente ci saranno cose da assestare o correggere: la SEO non è una scienza esatta e anche il miglior sviluppatore non sarà infallibile!

Monitorizzazione per l'ottimizzazione SEO

Ma cosa conviene monitorare?

Beh, molte cose: con quali keyword gli utenti ci hanno trovato nelle ricerche, o se provengono da link da altri siti.
In che pagine sono atterrati e quali pagine hanno poi visitato. Nonchè quanto tempo sono rimasti nelle varie pagine.

Queste e altre informazioni ci danno un importante feedback per capire se siamo sulla strada giusta o se dobbiamo correggere o sistemare qualcosa!

Gli strumenti per la monitorizzazione sono veramente tanti!
In internet puoi trovare di tutto e di più!

Segnalo il più usato e forse il migliore (vista la provenienza): Google Analytics.
Gratuito e sicuramente molto performante. Creandosi un account in Google Search Console si potrà accedere a numerosissime informazioni.

Da ricordare anche di visionare periodicamente il file di log del web server, che tra le altre info contiene anche le parole chiave che sono state ricercate per trovarvi nelle varie ricerche.

E per quanto tempo conviene monitorare?

Beh, un sito andrebbe monitorato sempre!
I primi tempi sono i più importanti, perchè è più probabile che il sito abbia bisogno di aggiustamenti.

Noi monitoriamo gratuitamente tutti i nostri siti per i primi 6 mesi!

Bene!

Questa è una traccia delle attività principali per fare un sito ottimizzato al posizionamento nei motori di ricerca e quindi al SEO.
Sono le linee che seguiamo noi da tempo per svuiluppare le nostre applicazioni!

Certo, i dettagli di un'attività SEO efficace sono veramente tanti, frutto dell'esperienza di anni passati direttamente sul campo.

Anche perchè effettivamente in Internet a parte le poche grandi verità ormai seguite da tutti, in questo argomento ognuno dice tutto e il contrario di tutto!

Ma voglio darti un altro consiglio BASILARE!!!

SEO locale

Scordati di essere trovato in tutto il mondo... Concentrati sull'essere visibile in locale!

So che sarebbe bello per te essere in prima pagina con ricerche tipo "Impresa edile" o "Auto e moto"... Ma hai idea di quanti competitor hai in google per queste voci? E tieni conto che questi esempi sono in lingua italiana... Immagina attività come "Fast food" o "Personal training"...

Concentrati sull'essere trovato in locale! la tua città o la tua zona hanno sempre un bacino di utenza importante per il tuo settore!

E i competitor non sono cosi tanti come in una ricerca nazionale (o... mondiale!), permettendo buone probabilità di risultati SEO e di buon posizionamento!

Imposta quindi le tue pagine e i testi per essere trovati con ricerche tipo "keyword nome-città".
Con una buona analisi riuscirai probabilmente a trovare ottime combinazioni di keywords che nella tua città possono dare gran risultati!

...Ma se vuoi rivolgerti ad un esperto SEO?

Beh, sia che ti rivolga a noi o ad altri specialisti SEO, vale il consiglio dato all'inizio:
Pensa bene alle azioni che vuoi fare e a ciò che è MEGLIO per la tua azienda!

E spendi tempo per valutare meglio che puoi le offerte che ti propongono, perchè fidati... L'ambiente web è veramente una giungla, e la SEO lo è ancora di più!

Ma abbi anche l'umiltà e la consapevolezza che... di web e marketing, probabilmente, ne sai poco o nulla!

Evita di imporre i tuoi gusti, i pensieri su come strutturare il sito, quali pagine fare e quali aggiustamenti operare su ogni cosa.
E soprattutto: diffida come la peste da chi fa tutto quello che gli dici, con lo scopo di farti contento e così il lavoro è garantito...

Rivolgersi ad Esperti SEO

Nel progetto noi decidiamo la struttura, le scelte e i dettagli.

Accettiamo i tuoi consigli (colori, immagini, etc..), e soprattutto i tuoi testi, che adatteremo in modalità SEO per ottimizzarne il posizionamento nelle ricerche.
Anzi, la cosa migliore è sicuramente un continuo feedback cliente-sviluppatore.

Ma alla fine decidiamo noi come sviluppare e strutturare l'applicazione.

E il motivo è... che ti sei rivolto a degli specialisti SEO, e non al ragazzetto vicino di casa!

Vorresti DECIDERE TU diagnosi e prognosi e.. periodo di convalescenza?

Come dice qualche mio collega:

quando vai dal dottore gli dici già tu qual è la malattia, e ti auto-prescrivi le medicine??

Concentrati piuttosto sullo spiegare in maniera dettagliata i tuoi sintomi! E cioè:

I dettagli della tua azienda
I dettagli dei prodotti o servizi che vendi
La tua concorrenza, o chi pensi che essa sia
Gli obiettivi che vorresti raggiungere
Il target del tuo cliente tipo
La distribuzione geografica delle tue vendite
Le risorse umane e il budget a disposizione

E poi... sarà il dottore che capirà quali sono i problemi e la soluzione da prescriverti! Tu qindi devi solo valutare la "cura" e poi potrai scegliere quella che ritieni migliore!

Ricorda sempre una cosa importante: il sito deve piacere agli UTENTI!! Non a te, e nemmeno a chi lo fa!

Il nostro Decalogo!

Ecco la sequenza delle fasi se deciderai di affidarti a noi per il tuo sito:

1. Macro analisi e valutazione di fattibilità

In questa fase ti chiederemo principalmente i... "sintomi" specificati sopra, e altre cose.
Analizzeremo bene il contesto in cui operare, e faremo uno studio accurato delle possibili keywords.

Se valuteremo che il progetto, per la sua natura, per i prodotti e mercato di appartenenza, e per una serie di altri aspetti, possa avere un'ottima probabilità di successo, allora accetteremo l'incarico.

2. Micro analisi e scelta delle Keywords

Con in dati raccolti faremo uno studio accurato e complesso di quelle che saranno le keywords su cui puntare.

L'analisi verrà fatta base ai competitor presenti per ogni parola, ma soprattutto in base all'effettiva frequenza di ricerca di ognuna di esse.

Verranno valutati anche altri aspetti, come l'effetiva rilevanza delle parole nel contesto (il mercato di appartenenza), ed eventuali altri settori non di interesse ai quali la parola può essere associata.

Saranno quindi eliminate le parole troppo generiche ed eventualmente sostituite con altre più contestuali.

3. Offerta al cliente, conferma e pagamento acconto

Proporremo la nostra miglior offerta al cliente, che sarà libero di accettarla o no, senza impegno.

In caso di accettazione scritta da parte del cliente, chiederemo ad esso di versare l'acconto dell'offerta tramite bonifico.

4. Scelta e registrazione del dominio

Nel caso non sia già esistente, in base agli obiettivi del cliente, alle keywords studiate, e al mercato esistente verrà scelto il nome del dominio.

5. Testi, descrizioni, immagini e altro materiale dal cliente

Chiederemo ora al cliente i testi da inserire nelle pagine, dandogli indicazioni sulla linea da seguire, quando possibile.
Diremo di scrivere i testi in maniera naturale, senza pensare troppo alle keywords!

La maggior parte delle volte i clienti ci danno i testi del loro vecchio sito, o di documenti e brochure già presenti. La cosa migliore sarebbe ripensarli nell'ottica del nuovo sito.

In ogni caso, questi testi ci serviranno solo come traccia e saranno completamente rivisti da noi, in base a tutte le modalita che ormai conosciamo bene per la SEO e l'ottimizzazione per il posizionamento.

Chiederemo anche le varie immagini e foto, possibilmente entro il range di definizione che forniremo.
Poi comunque le comprimeremo e le ridimensioneremo in modo da ottimizzarle per i vari dispositivi, soprattutto per i mobile.

Eventualmente poi chiederemo altro materiale, come documenti da allegare, video, o altro che possa servire.

6. Progettazione delle pagine e della struttura del sito

A questo punto progetteremo il layout del sito, adattabile, tramite i fogli di stile CSS, sia per pc e portatili che per dispositivi mobile.

La struttura apparirà snella e accattivante (vedi i siti dei nostri clienti): sarà fortemente ottimizzata SEO, con gran cura per l'usabilità e la raggiungibilità.

Verranno quindi pianificate, in base ai punti precedenti, le pagine da includere nel sito.
Presenteremo la pianificazione al cliente, spiegandogli le varie scelte.

7. Implementazione del sito

Una volta approvata la progettazione, implementeremo il sito, con tecnologia XHtml e CSS.
Per funzionalità particolari (pagine di catalogo, form, liste di dati da inserire in database) useremo le opportune tecnologie per gestire i vari casi (Php, Java, Mysql, Javascript o altro).

8. Presentazione del sito all'utente e pubblicazione

Mostreremo al cliente il sito completo, e una volta approvato definitivamente, lo pubblicheremo sul web.

A questo punto il sito è operativo inizia la sua "vita"! Chiederemo al cliente il saldo dell'importo.

9. Impostazione della monitorizzazione delle statistiche

Una volta pubblicato, imposteremo la monitorizzazione del sito inserendo il codice di controllo nelle pagine, per poter iniziare a valutare i vari aspetti relativi agli accessi, all'usabilità e alla navigabilità.

10. Sistemazioni varie e affinamento

Nei primi mesi ci occuperemo noi delle sistemazioni e migliorie derivate sia dall'analisi dei dati di monitorizzazione, sia delle indicazioni del cliente.

Il cliente ora ha tutte le credenziali di accesso allo spazio web e i vari dati per gestire sia il dominio (che poi rinnoverà annualmente) che il suo sito e le relative statistiche.
Ma lo esorteremo a non intervenire con modifiche, per evitare il rischio di andare a "manomettere" il lavoro ancora in corso d'opera.

Finito il periodo di "controllo" del sito, il cliente diventa il proprietario in tutto e per tutto del suo sito, proprio come un veicolo "chiavi in mano"!

...E per l'ASSISTENZA?

Assistenza SEO

Nel periodo "finestra" di controllo e monitorizzazione di 6 mesi, forniamo assistenza completa, e operiamo le eventuali modifiche richieste dal cliente.

Finito tale periodo, in caso di dominio e hosting presso la server farm da noi proposta, garantiamo per un periodo illimitato un backup settimanale del sito

In ogni caso, sempre per un tempo illimitato, garantiamo un ripristino del sito all'ultima modifica da noi operata!

Se il cliente desidera un'assitenza supplementare o diversa, siamo aperti alla discussione delle soluzioni proposte, caso per caso.

Per ulteriori dettagli o chiarimenti contattaci in ogni momento!

Se poi stai pensando di affidarti a noi, chiedici pure una consulenza per analisi gratuita e un preventivo senza impegno!

E se ti è piaciuta questa pagina, Condividila sui social!

 

Posizionamento Motori Ricerca - SEO - Padova Milano Bologna Treviso Venezia Verona Vicenza
via Da Noli, 12, 35138 Padova, Italia
Phone: +39 349.8746643

E-mail: assistenza@posizionamentomotoriricerca-seo.it - C:F:FRSNDR70R06G224L

Copyright © 2016 - Posizionamento Motori Ricerca - SEO

Produced by: Posizionamento motori ricerca - Seo - Padova

 

Condividi su Facebook
Condividi su Google Plus
Condividi su Linkedin
Condividi su Facebook Condividi su Google Plus Condividi su Linkedin Condividi su WhatsApp
Scrivi! Chiama! Whatsapp!
Chiama! +39 349.8746643          Scrivi! assistenza@posizionamentomotoriricerca-seo.it
Torna a inizio pagina